english













Lorenzo Comisso, Infinito


Mirko Fabbri, Micro giardino


Federico Maddalozzo, Senza titolo (sx)
e Stefano Paron, 2 gialli (dx)


Simone Cesarini, Palafitte 1 (Battaglia navale),
a sinistra l'installazione Andrea Melloni, Cubocephalus alacris project, a destra Stefano Paron 4 rossi


Michael Fliri, WAY out NORth (dx) e Andrea Nacciarriti, unità minimale II (sx)

lab.03

Simone Cesarini, Lorenzo Commisso, Mirko Fabbri, Michael Fliri, Federico Maddalozzo, Andrea Melloni, Andrea Nacciarriti, Stefano Paron, Monika Stemmer

a cura di Roberto Daolio

14 - 31 ottobre 2003

Un nuovo laboratorio di artisti dell’ultima generazione che da poco ha terminato gli studi presso l’Accademia di Bologna o è in via di concluderli (e solo in un caso di altra formazione) diventa una libera opportunità di confronto e di verifica. Dentro e al di fuori dei campi istituzionali si muove realmente una differente situazione di ricerca in cui convivono, sotto il segno di una comune rarefazione di modalità, le note di un’affezione solitaria all’indagine sui contorni degli stereotipi e dei "generi".


top

last update 6-05-2008