english














I AM: ITALY / I AM: ROMANIA
Autoritratti fotografici dei bambini di Milano e Sighet

diretti da Sasha Sicurella, I AM: International Foundation
in collaborazione con CAF Onlus e Sos Bambini


17, 18, 19 novembre 2011


In occasione della Giornata Mondiale del Bambino, Viafarini è lieta di presentare una mostra di fotografie realizzate dai bambini di CAF ONLUS (Milano, Italia) e Sos Bambini (Sighet, Romania) in collaborazione con l'artista Sasha Sicurella, direttrice e fondatrice della fondazione newyorkese I AM: International Foundation. La selezione dei lavori ritrae trentatré bambini che hanno partecipato a un workshop della durata di tre giorni, centrato sul concetto di identità. I bambini hanno ritratto le proprie emozioni attraverso le loro mani, i piedi e le loro stesse ombre, usando la fotografia come strumento per catturare istanti di 'gioco espressivo'. A ciascun bambino è stata data l'opportunità di riconoscere la bellezza e l'importanza dell'identità corporea, ricorrendo a diverse tecniche artistiche. Il successo dei progetti I AM: non sta tanto nell'intento di “curare”, ma piuttosto nell'abilità di creare esperienze immediate: un territorio spazio-temporale dedicato al riconoscimento di sé, all'espressione spontanea e al gioco autentico. Ogni mano, piede, ombra ritratta racconta una storia che proviene dal passato ma concepita come momento estemporaneo. Trasferiti nel contesto espositivo, le fotografie rappresentano una convergenza tra le relazioni sociali e l'arte-terapia, l'autorialità e l'intenzionalità, la salute e la malattia, l'arte contemporanea e i suoi processi.

Prima dell'inaugurazione della mostra si terrà al DOCVA una tavola rotonda nell'ambito del progetto di Viafarini A Socially Engaged Drink, nella quale Sasha Sicurella, Pasquale Campanella fondatore di Wurmkos, la neuropsichiatra Aleksandra Matakovic Manca, e l'art therapist Simona Camisani metteranno in dialogo l'esperienza di I AM: con quella italiana di Wurmkos. L'obiettivo è quello di esplorare il tema del disagio mentale e psicologico, analizzando progetti che si confrontino, pur da prospettive diverse, con il legame tra arte contemporanea e problematiche psicosociologiche.

Sasha Sicurella è artista, specialista nell'educazione attraverso l'arte e insegnante di origini canadesi, ha fondato I AM: International Foundation nel 2010. Dirige il dipartimento educazione del centro internazionale OMI, organizzazione newyorkese che gestisce un programma di residenza per artist visivi, performer e scrittori nonché responsabile del programma didattico delThe Fields Sculpture Park. Formatasi in arti visive e fotografia con MFA presso l'università di New York nel 2002, e BFA presso l'Università British Columbia di Vancouver, 2000.

I AM: International Foundation
offre a bambini bisognosi opportunità concrete per esplorare la propria identità attraverso l'arte e l'autoritratto fotografico. A ciascun bambino viene offerta la speranza di comprendere il proprio valore e potenziale, oltre alla bellezza dell'unicità di ogni individuo. Questo obiettivo è raggiunto attraverso workshop formativi tenuti in scuole, comunità e organizzazioni non governative. I progetti più recenti includono: I AM: Israel, Tel Aviv University, Israele; I AM: Ethiopia, Addis Ababa University Alle School of Fine Art, Etiopia; I AM: Interactive Self-Portraits by Children of India, Ethiopia, Jamaica, e Chatham, Spencertown Arts Academy, New York, USA; I AM: India, Hacienda Gallery, Mumbai, India; I AM: India, Omi International Arts Center, New York, USA.

C.A.F. Onlus - Centro di Aiuto al bambino maltrattato e alla Famiglia
in crisi nasce nel 1979 come primo centro privato in Italia per l’accoglienza e la cura dei bambini vittime di abusi e di maltrattamenti. Le Comunità CAF rappresentano un rifugio, una casa temporanea che permette ai bambini di essere protetti e aiutati a crescere in un ambiente sereno, per imparare a riacquistare fiducia in se stessi e negli adulti. Dalla sua fondazione ad oggi, il CAF ha aiutato oltre 1000 minori in gravi difficoltà e centinaia di famiglie in crisi.

Sos Bambini dal 2004 persegue la mission di migliorare le condizioni di vita dei bambini, dalla nascita all'adolescenza, concentrando l’attenzione sui Paesi con situazioni di infanzia particolarmente disagiata. L’Associazione è impegnata nel sostegno/adozione a distanza di bambini, ragazze madri e case famiglia, e collabora con alcune strutture di Milano dove i volontari più attivi offrono il loro tempo libero durante la settimana o nei week end. I volontari di Sos Bambini lo sono al 100% e l'associazione devolve il 100% dei fondi raccolti.

Con il contributo di Fondazione Cariplo e Gemmo spa. In collaborazione con CAF Onlus, I AM: Intertnational Foundation, Sos Bambini


top

last update 5-12-2011