english














Walter Benjamin Smith, THE AMERICAN, 2010 e Soft Division, 2010, veduta delle opere installate



Till Gathmann, The Fascist Kindergarten,
2010, installazione, dimensioni variabili




Julia Brown, Live feed, 2010
Video installazione, still da video




Birte Endrejat, dedicated t.
(edition, A3, BIO TOP 3 / 80g),
2010, dettaglio

Give and Take - Visiting Professor Hans Haacke
Mostra degli allievi del Corso Superiore di Arti Visive della FAR

Julia Brown, Antonia Carrara, Danilo Correale, Abbey Shaine Dubin, Laura Duran, Birte Endrejat, Fausto Falchi, Till Gathmann, Adelita Husni-Bey, Kentaro Ikegami, François Lemieux, Eric Martijn, Ludovic Méhauté, Emily Morant, Elaine Marianne Reynolds, Fabrizio Sartori, Walter Benjamin Smith, Elisa Strinna, Oriol Vilanova

a cura di Anna Daneri e Cesare Pietroiusti

3 - 20 novembre 2010


Give and take, mostra di fine corso dei partecipanti alla XVI edizione del Corso Superiore di Arti Visive della Fondazione Antonio Ratti, diretto da Annie Ratti e quest’anno condotto da Hans Haacke in qualità di Visiting Professor. La mostra a cura di Anna Daneri e Cesare Pietroiusti è realizzata dalla Fondazione Antonio Ratti, con il patrocinio del Comune di Milano – Settore Tempo Libero, in collaborazione con Careof, DOCVA, Viafarini, con il supporto di Epson.

In mostra le opere dei diciannove artisti che hanno frequentato il workshop a Como nel mese di luglio: Julia Brown (USA), Antonia Carrara (ITALIA), Danilo Correale (ITALIA), Abbey Shaine Dubin (USA), Laura Duran (COLOMBIA), Birte Endrejat (GERMANIA), Fausto Falchi (ITALIA), Till Gathmann (GERMANIA), Adelita Husni-Bey (ITALIA), Kentaro Ikegami (GIAPPONE), François Lemieux (CANADA), Eric Martijn (OLANDA), Ludovic Méhauté (FRANCIA), Emily Morant (AUSTRALIA), Elaine Marianne Reynolds (IRLANDA), Fabrizio Sartori (ITALIA), Walter Benjamin Smith (USA), Elisa Strinna (ITALIA), Oriol Vilanova (SPAGNA).

La rassegna, articolata in tre spazi alla Fabbrica del Vapore, offre l’opportunità di conoscere il lavoro degli artisti internazionali selezionati per il corso, a partire dai progetti sviluppati durante l’esperienza del seminario con Hans Haacke. Give and take presenta infatti installazioni, performance, video, fotografie e disegni che declinano in modi diversi le tematica affrontata col Visiting Professor. Durante il workshop Hans Haacke ha analizzato insieme ai giovani artisti le differenti relazioni che intercorrono fra essi e il loro luogo di provenienza; una simile ricerca è stata rivolta anche verso Como e il contesto in cui gli artisti si sono trovati a lavorare, un contesto da cui sono stati prelevati elementi significativi. Il corso è stata un’occasione per riflettere sul concetto di “specificità” di un luogo e di “significatività” di un particolare oggetto, immagine, pratica o azione.

Il Premio Epson FAR per la ricerca artistica, giunto quest’anno alla sua V edizione e assegnato per l’occasione da una giuria composta da Carla Conca (Business Manager Videoproiettori di Epson Italia), Annie Ratti (Direttore Corso Superiore di Arti Visive) e Andrea Lissoni (storico dell’arte e curatore c/o Hangar Bicocca) è stato conferito alle artiste: Abbey Shaine Dubin, Birte Endrejat e Julia Brown. Il Premio è stato istituito nel 2006 grazie al contributo di Epson Italia, che ha deciso di sostenere i giovani artisti partecipanti premiando le opere di maggior interesse sotto il profilo della sperimentazione visiva. L’esposizione sarà anche l’occasione per presentare la pubblicazione relativa al corso di quest’anno. Un vero e proprio progetto collettivo, discusso ed elaborato durante il corso e suddiviso in sezioni curate dai vari gruppi di lavoro. Pubblicazione e distribuzione sono a cura di Mousse Publishing.


Mostra organizzata dalla Fondazione Antonio Ratti, con il patrocinio del Comune di Milano - Settore Tempo Libero, in collaborazione con Careof DOCVA Viafarini e con il supporto di Epson


top

last update 2-12-2010