english













Goldie e Chiari


Pennacchio Argentato


Elisa Pavan


Donatella Di Cicco


Video installazione di Alex Cecchetti


Blind Date


Goldi e Chiari - Pennacchio Argentato
12 - 23 febbraio 2002

Donatella Di Cicco - Elisa Pavan
29 gennaio - 9 febbraio 2002

Stefano Calligaro - Alex Cecchetti
15 - 26 gennaio 2002

a cura di Alessandra Galletta


Da nord a sud della penisola, i giovani artisti mandano o portano all’archivio di Viafarini gli esiti iniziali dei loro primi passi verso il sogno di una carriera artistica prestigiosa, eccitante, internazionale e ben retribuita. Sanno che la corsa sarà durissima e che il loro nome - per il momento poco altisonante - ha ben poche speranze di farsi largo tra le infinite lettere dell’alfabeto di un archivio che festeggia in questi giorni il millequattrocentesimo "record".
Vogliono le stesse cose, sono della stessa generazione, hanno le stesse ambizioni, eppure non si conoscono. L’uno non sospetta nemmeno l’esistenza dell’altro; ignorano il nome che precede il loro nell’archivio, così come quello che lo segue.
BLIND DATE è allora un "appuntamento al buio" tra i giovani artisti debuttanti - o poco più – simpaticamente ‘costretti’ ad un faccia a faccia tra aspiranti artisti che non si conoscono nemmeno per sentito dire. Eppure, anche se non hanno in comune nemmeno l'iniziale del cognome, hanno da condividere più di quanto credono.
In occasione di BLIND DATE, Viafarini sarà l’arena, il ring, la location o la dark room dove avverranno questi equivoci incontri. Il primo round affiancherà la durezza delle icone cristologiche di Alex Cecchetti alle stralunate e fumettistiche visioni del giovane artista padovano Stefano Calligaro. Nord e sud a confronto invece per il secondo appuntamento, dove le donne in apnea di Elisa Pavan dovranno necessariamente convivere con gli scenari postatomici della giovane napoletana Donatella Di Cicco. Doppia coppia invece per BLIND DATE numero 3, dove la forza visiva e un po’ spettacolare dell’opera del duo napoletano Pennacchio Argentato dovrà velocemente escogitare un modus convivendi con le intemperanze delle due giovanissime artiste romane Goldi e Chiari.

Come in ogni appuntamento al buio che si rispetti, anche qui tutto è possibile: dalla collaborazione all’odio, dall’affinità al contrasto, dall’insofferenza all’amore. Gli incontri avranno inizio il 15 gennaio e gli esiti, ovviamente, imprevedibili.























top

last update 4-06-2008