english










Viafarini, organizzazione non profit
per la promozione dell'arte contemporanea
attiva dal 1991, è spazio espositivo
aperto alla sperimentazione, offre
servizi di documentazione sulle arti visive
e organizza un residence per artisti e curatori.


Attività costitutiva di Viafarini è la raccolta e la diffusione di documentazione sugli artisti attivi sulla scena italiana negli ultimi vent'anni.
Con la prima mostra, Immagini proiettate, è stato infatti fondato l’Archivio Artisti di Viafarini, poi unitosi a quello analogo di Careof a formare gli Archivi Portfolio e Video del DOCVA Documentation Center for Visual Arts.
Grazie al suo carattere indipendente, l’Archivio ha reso possibile costruire una rete di rapporti con la maggior parte degli artisti italiani dai loro esordi all’affermazione della loro carriera.

Viafarini pone a disposizione il proprio know how e i relativi strumenti per realizzare progetti artistici in collaborazione con diversi partner, siano essi istituzioni culturali o imprese.

Collaborazioni con enti
dal 1995 al 2004 Viafarini ha operato in convenzione con il Comune di Milano;
dal 2008 la sede dell’organizzazione è negli spazi del Comune di Milano alla Fabbrica del Vapore;
Viafarini ha fatto parte di inCONTEMPORANEA la rete dell'arte, network di organizzazioni artistiche riunite dalla Provincia di Milano per promuovere mostre ed eventi per la città;
dal 2006 Viafarini è supportata nei progetti per la mobilità degli artisti dal Ministero per i Beni e le Attivitą Culturali.
le attività espositive degli emergenti sono supportate da Regione Lombardia;
Nel 2009 e nel 2010 Viafarini ha partecipato a entrambe le edizioni di No Soul for Sale – A Festival of Independents, presso X initiative a New York City nel 2009 e alla Turbine Hall della Tate Modern di Londra nel 2010; da dicembre 2010 a febbraio 2011 alla Sala Gianferrari presso il MAXXI Museo delle arti del XXI secolo di Roma è stata allestita la mostra Contemporaneo.doc/DOCVA dedicata all’Archivio DOCVA;
dal 2012 è attiva una collaborazione continuativa con gli Archivi del Museo del Novecento di Milano;
dal 2008 Viafarini si avvale del supporto di Fondazione Cariplo e Fondazione Banca del Monte di Lombardia.

Collaborazioni con associazioni e fondazioni
Viafarini ha collaborato negli anni con ACACIA Associazione Amici Arte Contemporanea Italiana, Milano; Associazione Artegiovane, Milano; Associazione Artegiovane, Torino; Fondazione Antonio Ratti, Como; Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia; Fondazione Banna Spinola per l’arte, Poirino (TO); Fondazione Querini Stampalia, Venezia; Fiorucci Art Trust, Londra.

Collaborazioni con imprese
dal 2006 Gemmo SpA, azienda leader nel settore dell'impiantistica elettrica e meccanica, è partner istituzionale di Viafarini. L’azienda, interessata al sostegno della cultura contemporanea, ha deciso di abbracciare la buona causa di Viafarini e sostiene con impegno continuativo tutta l’attività nell’arco dell’anno. Tra i benefits offerti all’azienda: la consulenza per la costituzione di una collezione, la scelta privilegiata di opere di giovanissimi artisti promettenti, la guida nella selezione di altre iniziative da supportare.

Vibrapac SpA ha collaborato alla realizzazione della installazione di Liliana Moro che ha inaugurato i nuovi spazi alla Fabbrica del Vapore. Un altra collaborazione proficua si è attivata nel 2007 e 2008 con A.T. Kearney, società leader di management consulting. Per inaugurare la sede milanese di A.T. Kearney sono stati invitati un gruppo di artisti selezionati dall’Archivio ad allestire le loro opere nel contesto inusuale degli uffici.Dal 2000 Viafarini collabora con Furla SpA nel Premio Furla per l’Arte.
Le Camere di Commercio di Milano e di Torino hanno sostenuto il database online dedicato alla promozione degli artisti italiani. Tra le collaborazioni che ne sono conseguite, quella con UniCredit per l’Arte.
Per Biotherm Gruppo L’Oreal è stata organizzata la mostra In tutti i sensi presso lo spazio Superstudio Più in via Tortona; tramite l’agenzia Esprit-World, Viafarini ha realizzato un evento per Plinio Visonà: nel caso di Seat Pagine Gialle per il concorso Pagine Bianche d’Autore, Viafarini ha promosso il concorso grazie al quale le opere di giovani artisti sono state pubblicate sulle copertine degli elenchi telefonici. Con Hogan Viafarini ha realizzato un’asta online. Negli anni inoltre Viafarini ha collaborato con imprese che hanno sostenuto la realizzazione di mostre, come nel caso di Katharina Grosse sostenuta da Edra e Clerprem, Rosemarie Trockel, Tobias Rehberger, Nic Hess e Maja Bajevic sostenuti da Zegna Baruffa Lane Borgosesia, Alberto Scodro sostenuto da Mubre spa. Moroso ha collaborato all’allestimento della nuova sede alla Fabbrica del Vapore. Viafarini collabora inoltre con NCTM Studio Legale Associato nell’organizzazione del premio nctm e l’arte.


top

last update 24-04-2013